SEDAZIONE E ANESTESIA GENERALE

A volte la presenza di patologie particolari in alcuni pazienti richiede un attento monitoraggio delle funzioni vitali cardiache e respiratorie in modo da offrire sicurezza e tranquillità per poter sopportare nel migliore dei modi gli interventi eseguiti nello studio. In questi casi sarà sempre presente un collega anestesista e rianimatore che potrà assistere il paziente e intervenire in caso insorga qualunque problema.
Il nostro studio offre inoltre un servizio di sedazione analgesica e nei casi più difficili di anestesia generale.
La sedazione analgesica è una pratica anestesiologica che utilizza particolari farmaci in grado di annullare tutti gli stati di ansia e paura oltre ad offrire anche un leggero effetto analgesico , legati allo stress causato dalle manovre odontoiatriche. L'anestesista utilizzando una particolare pompa ad infusione continua controlla lo stato di sedazione modificandone il livello a secondo delle necessità . Durante la sedazione il paziente è sveglio o semiaddormentato , ma sempre comunque coscente e collaborante. Terminate le manovre odontoiatriche , il paziente può immediatamente alzarsi e tornare a casa.
L' annestesia generale , al contrario della sedazione , induce un sonno farmacologico profondo , in cui viene completamente annullato il contatto con la realtà. In questi casi il paziente è assistito utilizzando atrezzature che monitorizzano tutti i parametri vitali e indicano in modo assolutamente preciso il livello di profondità del " sonno". La narcosi viene indotta utilizzando specifici farmaci infusi tramite una pompa endovenosa . Il loro effetto cessa con la sospensione dell'infusione permettendo il rapido risveglio del paziente che nulla si è accorto dell'intervento subito.
INDICAZIONI ALLA SEDAZIONE : ansia , paura incontrollabile , fobie , impossibilità di prendere impronte per stimolazione del riflesso del vomito, bambini che non hanno per la giovane età ancora sufficiente autocontrollo.
INDICAZIONI ALL' ANESTESIA GENERALE : Pazienti con deficit neurologici non collaboranti , paura o fobie assolute che non rendono la semplice sedazione sufficiente.